Ghirlanda Natalizia di frolla alla cannella

Ghirlanda Natalizia di Frolla

Inizio col dire che la mia idea era totalmente un’altra .

I biscotti dovevano essere decorati con la ghiaccia.
Fin qui tutto bene.
Il problema è sorto quando ho visto che non avevo più sac a poche .
Mi sono detta che ci vuole la faccio di carta .

Niente li sono iniziate le brutte parole.

Siccome si era detto NATALE SENZA STRESS chi mi segue su instagram lo sa, si va di cioccolato fuso.

La Ghirlanda di frolla era destinata a stare circa 20 giorni appesa sul caminetto ma non so chi ne ha mangiata metà ed è finita la magia del Natale.

È inoltre una idea regalo molto carina magari confezionata in una scatola di cartone a tema.

Può anche essere un grazioso centro tavola da utilizzare durante le feste.

Insomma di buona è buona sta poi a voi che fine fargli fare.

INGREDIENTI

300 g di farina 00
120 di zucchero io usato quello a velo
120 g di burro freddissimo
2 uova
2 cucchiaini di miele
Cannella tanta (2 cucchiaini)

Cioccolato

Oltre che per la decorazione il cioccolato ha avuto funzione di collante.

PROCEDIAMO

Classica fontana o planetaria/bimby ?

In entrambi i casi potete impastare tutto insieme, l’unico accorgimento di usare il burro freddo e di tagliarlo a pezzetti.

Stendete la pasta, con una parte formate i biscotti che vi serviranno per la decorazione .

Con l’altra parte e con l’aiuto di due piatti o due cerchi di diverse dimensioni ritagliate la ghirlanda .

Cuocete a 180° per circa 12 minuti forno ventilato.

Con il cioccolato fuso decorate i biscotti e usatelo come collante mettendone un pochino sotto al biscotto.

Attendete che asciughi, io per sicurezza ho  lasciato la Ghirlanda di Natale in una teglia per un paio di ore senza toccarla.

Se siete più bravi di me vi consiglio il decoro con la ghiaccia reale. Richiede una certa manualità ma il risultato è veramente fantastico.

 

More from imprastando
Scorze d’arancia candite
Le scorze d’arancia candite sono tipiche della Sicilia,ho pensato di prepararle per...
Read More
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.