Torta di ricotta

Torta di ricotta

Mai assaggiato nulla di cosi buono, la torta di ricotta profuma di limone ed è molto molto scioglievole se si può dire.

Torta di ricotta

La ricetta è di Zampine in cucina, cercavo questa ricetta da tempo, io ho dimezzato le dosi e me ne sonore pentita la prossima volta ne farò quattro di dosi.

La torta di ricotta non ha burro e neanche farina, la ricetta originale prevede la maizena ma io ho usato amido di mais.

Sfornerete una torta così candida e soffice che vi sorprenderà, vi ho già detto che profuma di limone? Forse si.

INGREDIENTI  :

500 g di ricotta fresca ma scolata

2 tuorli

100 g di zucchero

100 g di panna fresca

70 maizena (io ho messo amido)

Mezza fialetta di aroma limone

Scorza di un limone grattugiato

PROCEDIAMO :

Potete procedere con una planetaria o a mano come ho fatto io.

In una ciotola versate la ricotta e i tuorli, aggiungete lozucchero mescolando con vigore.

Aggiungete la panna,mescolando ancora.

Unite anche la maizena, il limone grattugiato e l’aroma.

Imburrate e infarinate una teglia da 20 cm di diametro circa.

Cuocete a 180 gradi per 40 minuti.

Una volta cotta fate raffreddare la torta di ricotta e sformate la staccando i bordi con attenzione perché sarà molto delicata.

Come vi ho accennato ho realizzato la torta con mezza dose, se anche voi volete dimezzare calcolate metà del tempo di cottura.

La torta di ricotta diventerà una delle mie preferite perché molto umida e non secca,sembrerà di mangiare ricotta dolce.

Fortunato il giorno che mi sono imbattuta nella foto di questa meraviglia.

Una dolce nuvoletta da mordere e gustare magari con un buon tè o semplicemente un caffè.

La ricetta al solito è molto facile,direi elementare alla portata di tutto.

Vi ringrazio per avermi scelta ancora una volta, vi aspetto presto sul mio blog a curiosare un po’.

 

 

More from imprastando

Coniglietti di Pasqua di Pan brioche

Coniglietti di Pasqua, che carini!!!! La Pasqua si avvicina dobbiamo prepararci, soprattutto...
Read More

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.