Cannoli (cialde)

Un ‘altra ricetta della nonna i Cannoli, uno dei simboli della sicilianità.

I cannoli sono più facili di quello che credete da realizzare,provate e vedrete che soddisfazione.

Come noterete dalle foto ho realizzato i Cannoli con antichi strumenti, ho utilizzato le canne e non i cilindri di metello, proprio come faceva mia nonna.

La farcitura classica del cannolo è alla ricotta di pecora, ma sono speciali e buonissimi con tutte le creme.

cannoli

INGREDIENTI :

600 g di farina di grano duro

6 cucchiai di zucchero

6 cucchiai di strutto

1 tazzina di marsala

3 uova

acqua q.b

olio per friggere

PROCEDIAMO :

Sciogliete lo strutto e fatelo raffreddare in modo da non cuocere le uova durante l’impasto.

Unire tutti gli ingredienti e impastate fin quanto non uscirà fuori un panetto di pasta liscia.

Aggiungete acqua per compattare l’impasto.

Tirate la sfoglia con la macchina per la pasta prima al numero 2 per un paio di volte e poi al numero 4.

Potete scegliere tra due forme, quella rotonda classica, quindi tagliando un cerchio preciso o come ho fatto io potete dare alla vostra sfoglia una forma ovale, in modo da avere un cannolo con le estremità a punta.

Collage

 

Prendete la canna o il vostro cilindro di metallo, mettetelo al centro e piegateci su i lembi della sfoglia, fissate la pasta bagnando la giuntura con un pochino di acqua.

Friggete in olio profondo da entrambi i lati,provate con un pezzetto di pasta la temperatura dell’olio, se verranno fuori sulla pasta delle belle bolle sarà pronto, il cannolo tenderà a capovolgersi e a cuocersi solo da un lato.

Fate raffreddare il cannolo su della carta assorbente e estraete il cilindro.

cannoli

 

More from imprastando
Pesto di finocchio selvatico
Naturalmente non tutti hanno la possibilità di reperire del finocchietto…Ma ho deciso...
Read More
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.