Macco di fave fresche

Il Macco di fave è uno dei piatti della cucina siciliana più conosciuti al mondo,uno di quei piatti poverissimi ma ricchi di sapore, ci sono varie versioni che cambiano di provincia in provincia,viene benissimo e forse anche meglio con le fave secche, che si devono tenere in ammollo almeno 12 ore, io vi propongo quello di mia nonna e mia mamma e con le fave fresche dato che è il periodo loro.Il nome MACCO deriva dal siciliano “mmaccari” ovvero schiacciare,poiché una volta cotte le fave venivano ammaccate con un cucchiaio di legno, io ho usato il minipimer 😀

ok

INGREDIENTI :

500 g Fave verdi

1/2 pomodoro maturo

cipolla

1 costa di sedano

1 carota

1 ciuffetto di finocchietto selvatico

olio

sale

PROCEDIMENTO :

Togliere le fave dal baccello,privatele della pellicina e “dell’occhietto”.

In una pentola capiente soffriggete la cipolla a pezzetti, il sedano e la carota con l’olio, unite il pomodoro.

Unite le fave e mescolate per un paio di minuti, aggiungete acqua fino a coprirle, salate poco, aggiungete il finocchietto.

Quando le fave saranno molto cotte quasi spappolate sarà pronto, aggiustate di sale, passatele al minipimer.

Il macco di fave fresche è ottimo anche con la pasta, rigorosamente spaghetti ,spezzati a mano.

Se preferite una versione più light e limata il passaggio del soffritte e mettete a bollire tutto insieme.

 

 

 

Tags from the story
,
More from imprastando
Maccheroncini Integrali Primavera
I Maccheroncini Primavera sono un primo piatto molto colorato e appetitoso, un...
Read More
Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.