Piparelle messinesi

Piparelle messinesi

Le piparelle messinesi sono simili ai cantucci, buonissime,leggermente speziate alla cannella ideali durante le feste di Natale,da sgranocchiare in compagnia con un bel bicchiere di passito o malvasia.

Sbrisolona

La ricetta delle piparelle messinesi è semplice ma solo un pochino  lunga per via della doppia cottura,senza burro e senza uova.

Non vi scoraggiatè nulla di impossibile anzi ?

La ricetta è di mia mamma.

INGREDIENTI :

250 g di farina 00

250 g di farina di semola

250 g di zucchero

150 g di miele

15 g di bicarbonato

Scorza di 1 arancia grattugiata

Cannella q.b

200 ml di acqua tiepida

150 g di mandorle

PROCEDIAMO :

Sciogliete il miele a fuoco bassissimo o al microonde.

In una ciotola ampia versate la farina, lo zucchero e il miele,cominciate ad impastare con un cucchiaio.

Aggiungete le mandorle, il bicarbonato , la scorza d’arancia e la Cannella.

Lentamente unite l’acqua tiepida,continuate con il cucchiaio, quando l’impasto sarà solido continuate con le mani.

Dividete l’impasto in due e formate due filoncini, aiutatevi con della farina se troppo appiccicoso.

Piparelli

Poggiate i filoncini in due teglie coperte da carta forno.

Cuocete a 180 gradi per 25 minuti.

Piparelle 2

Una volta cotti fate raffreddare i filoni e tagliateli a fette trasversali,utilizzando un coltello seghettato.

Rimettete le fettine in teglia e cuocete ancora a 160 gradi per altri  20 minuti circa, quando le mandorle all’interno saranno dorate le vostre piparelle messinesi saranno pronte.

Accompagnate le piparelle messinesi con un buon viso liquoroso siciliano ovviamente.

Ultimamente ho deciso che è arrivato il momento di dedicarsi alla cucina tipica siciliana, sia dolce che salata. Effettivamente ho poche ricetre della tradizione pertanto voglio rifarmi al più  presto. Le tradizioni sono fondamentali pertanto bisogna portarle avanti a partire da quelle gastronomiche alle altre, le tradizioni siano noi stessi e quello che ci portiamo dietro.

Spero gradiatriba quanto me le ricette della tradizione, in particolar modo quelle della mia tradizione,la tradizione siciliana.

More from imprastando

Risotto con asparagi e speck

Finalmente è arrivata la stagione degli asparagi, di tutti i tipi coltivati...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.