Cornetti sfogliati veloci

Buoni e belli questi cornetti veloci!!!!!

La parola d’ordine per me è sempre VELOCE… odio le ricette lunghe..odio aspettare otto ore di lievitazione.. Oggi ho provato Ii Cornetti sfogliati veloci, levitazione totale tre ore anzichè le otto quasi sempre canoniche. Ho preso la ricetta dal blog  L’ Angolo di Cristy. Il procedimento è molto semplice vedrete, verranno fuori cornetti buoni e belli come quelli del fornaio.

evi 2

 

INGREDIENTI :

500 g di farina manitoba

1 cubetto di lievito di birra

250 ml di latte

2 uova

2 cucchiai di olio d’oliva

60 g di zucchero

1 bustina di vanillna

burro q.b per la sfogliatura

PROCEDIAMO :

Unite tutti gli ingredienti nella planetaria o come me impastate a mano.

L’importante è sciogliere il lievito nel latte tiepido.

Se preferite impastare a mano, formate la classica fontana e impastate il tutto, formando una palla appiccicosa, se vi riesce male a impastare aggiungete della farina.

Mettete l’ impasto dei cornetti in una ciotola e fatela lievitare per 2 ore, ben coperta.

Trascorse le due ore, dividete l’impasto dei cornetti in 10 palline di uguale peso.

Stendete leggermente le palline, spennellandole di burro fuso, tranne l’ultima.

Dividete i cerchi di pasta in due parti composte da 5 cerchi per uno.

prep 1

 

Sovrapponetele e iniziate a stenderle con un mattarello cercando il più possibile di formare un cerchio, man mano che le stenderete si formerà un unica sfoglia.

Tagliate i cerchi di pasta a raggi e se vi va farcite i triangoli che ricaverete.

prep 2

Arrotolate i triangoli ottenuti partendo dalla parte esterna verso la parte più stretta, quella interna.

Lasciate lievitare i cornetti ottenuti per 1 ora dentro delle teglie foderate di carta forno.

Cuocete i cornetti a 180° per 20 minuti, se volete rendere i cornetti più colorati spennellateli con del tuorlo d’uovo.

 

Tags from the story
, , , ,
More from imprastando

Involtini al pistacchio e philadelphia

Oggi a pranzo ho preparato gli involtini al pistacchio e philadelphia per...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.