Cassatelle di Pasqua

Cassatelle di Pasqua

Le cassatelle di Pasqua sono dei dolci tipici della sicilia orientale o almeno penso,con il tipico ripieno composto di ricotta, miele e cannella rappresentano in pieno le feste pasquali.

Le cassatelle di Pasqua sono semplici da preparare anche se non sembrerebbe sta tutto in una buona manualità, la pasta di cui sono fatte può essere impastata con una planetaria, io preferisco farlo a mano come mi ha insegnato mia nonna.

Devo dire che nel mio paese Motta Camastra le cassatelle di Pasqua vengono preparate molto spesso e in quasi tutte le occasioni felici.

L’ideale per la preparazione è la ricotta di pecora che io onestamente non gradisco particolarmente e la sostituisco con quella di mucca.

cassatelle

INGREDIENTI :

600 g di farina di grano duro

6 cucchiai di zucchero

120 g di strutto o burro

1 tazzina di marsala

3 uova

Acqua quella che prende

RIPIENO :

500 g di ricotta

miele q.b (potete sostituirlo con  lo zucchero semolato)

cannella

PROCEDIAMO :

Sciogliete lo strutto e fatelo raffreddare in modo da non cuocere le uova durante l’impasto.

Formate una bella fontana con la farina e unite tutti gli ingredienti, piano piano aggiungete l’acqua, l’impasto dovrà risultare ben sodo ma non troppo duro.

Impastate fin quando non uscirà fuori un panetto di pasta liscia..

Fate riposare l’impasto delle nostre cassatelle di Pasqua per 1 ora, coprendo il panetto con un canovaccio.

Preparate la crema di ricotta, la ricotta dovrà colare almeno per un giorno, non usate mai ricotta freschissima, setacciate la ricotta unitevi il miele, quantità a vostro piacere e della cannella in polvere, mescolate perfettamente tutti gli ingredienti.

Stendete la sfoglia con la macchina per la pasta fresca prima al numero 2 e poi al numero 4, con una tazza o un coppa pasta rotondo fate dei cerchi che riempirete al centro di ricotta.

cassatelle

Con l’indice e il pollice sollevate due lembi di pasta e uniteli con una sorta di pizzicotto, continuate fino alla chiusura totale della cassatella.

te

Con la pasta in esubero decorate la cassatella con delle piccole striscette.

Cuocete a 180° per circa 20 minuti.

Una spolverata di cannella e mi raccomando mangiatele calde calde se potete.

Conservate le cassatelle di Pasqua in frigo per al massimo 5 giorni.

More from imprastando

Fettuccine al cacao mari e monti

Le fettuccine al cacao mari e monti sono una proposta insolita lo...
Read More

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.